Roba da /dev/null... Ovvero: delirii su vita, informatica ed altro

lunedì 29 ottobre 2012

MacOs? Che me stai a cojonà?

Quando un sistema operativo fa di tutto per trattarti come un utonto, nascondendoti determinate cartelle nella GUI, ma lasciandole visibili da terminale, si rende come minimo un pelino antipatico.

E pure il terminale faceva un pelino pena. Non c'aveva manco il completamento automatico. Nemmeno un cazzo di Midnight Commander.

Ovviamente mi riferisco al MacOs X Lion, Leopard, Sarcazz. Non ho voglia di disquisire sulla esatta versione, visto che non intendo rimetter le mani in quel coso fino a domattina.

Certo che, dopo i tempi di copiatura su pennetta arbitrariamente raddoppiati da quel cazzo di Spotlight, non dovrei sorprendermi di questa ulteriore presa per i fondelli da parte di un sistema operativo.

10 commenti:

Palin ha detto...

io sul macbook pro ho installato linux (Mageia per la precisione) e buonanotte.

Valeren ha detto...

Occhio che di solito queste uscite scatenano i fanboy.
E' un secondo, trovarsi iTorce & iForconi sotto casa!

The CyberDeaf ha detto...

Ma sti gran cazzi, sai quanto me frega a me se questi idioti erano sulla Luna il giorno che li ho preavvisati?

Non sono masochista. E non mi piace chi cerca di coglionarmi, umano o elettronico che sia. :)

The CyberDeaf ha detto...

Non per far polemica, ma l'hai comprato o te l'avevano regalato? :)

Palin ha detto...

Comprato in offerta con l'intenzione di usarlo in triple boot, ma windows funziona meglio in VM e OSX non vale la pena tenerlo :) Ogni tanto avendo un MBP originale posso caricare legalmente OSX su macchina virtuale ma alla fine faccio tutto con Linux, quindi...

L'unico problema è che il power management lascia a desiderare e ogni tanto scalda da morire.

The CyberDeaf ha detto...

Se ti può consolare, anche con OSX si scaldano parecchio.

Anonimo ha detto...

Mah io mi trovo "circa" bene sotto OsX, faccio quasi tutto da terminale (a parte che uso tcsh che fa un pó pena).
Non ha il completamento automatico? Tieni conto che la configurazione della shell é per lo meno masochistica sotto apple, io mi affido al mio .tcshrc ma vengono usati altri millemila file sparsi a caso...

Effettivamente Apple ha rotto con queste uscite di sistemi semi-incompatibili a 6 mesi distanza, ho avuto un portatile nuovo dal lavoro e ora ho 4 versioni di OS diverse e per ognuna devo capire come cambiare i miei file di configurazione....

Clark ha detto...

Premesso che sono fondamentalmente convinto che il sistema operativo perfetto non esista, a distanza di di un tot (piu' di 10) continuo a non capire le guerre di religione sugli "utensili" non mi sembra che ci voglia una scienza a capire che si usa lo strumento migliore/piu' comodo/che si puo' legalmente utilizzare per fare un determinato lavoro.
Personalmente uso al 90% Linux e al 10% windows e non i sento assolutamente sminuito da cio' per il mio lavoro e per il mio modo di lavorare va bene cosi', ad altri sicuramente no ma non e' che loro hanno torto e io ragione o viceversa ovviamente.

Guido ha detto...

aggiungi alla lista Unity e 8

The CyberDeaf ha detto...

Che cos'hai contro Unity di http://skin-horse.com/ ? :p