31 maggio 2013

Tablet e famiglie nerd.

1a Premessa: In famiglia abbiamo (al momento) 2 Galaxy Tab 2, uno da 10" (mio) ed uno da 7" (della cucciola), entrambi wi-fi only.

2a Premessa: questa recensione non è sponsorizzata da nessuna delle ditte citate. Non ho ricevuto soldi da nessuna di queste ditte. Non ancora almeno. :-) Dubito che notino questo post fino al punto da ringraziarmi in maniera concreta. Certo, se la Clemenentoni mi regalasse un ClemPad.......... (e le pecore volanoooooooooo........)

Il tablettino l'ho comprato per il suo 3° compleanno perché, onestamente, era complicato sia farmi ridare il tablettone, sia tenerla lontana dalle apps "non specifiche" per bimbi piccoli. E, diciamocela tutta, quello da 10" era un pelino troppo grande per lei.

Dopo qualche mese di smanazzamenti ed osservazioni "in loco", ve lo dico fin da subito: se NON siete dei nerd/geeks e volete lo stesso comprare un tablet per i vostri piccoli NON, ripeto, NON prendete i samsung. Prendete in considerazione piuttosto roba come i clempad della Clementoni.

I motivi sono svariati. Uno è la propensione della Samsung nell'infarcire i loro smartphone/tablet di apps preinstallate ed inamovibili, alcune delle quali sono pure NON disattivabili. L'altro è la decisione della Samsung di NON far più installare apps sulla microsd "esterna", che porta prima o poi a dover scegliere oculatamente quali apps installare. L'ultimo motivo per preferire un tablet già pronto e predisposto per bimbi ad un tablet "standard" per adulti è che predisporre quest'ultimo ad un uso "sicuro" da parte dei vostri pargoli è un lavoro noioso, palloso e lungo. Specialmente se non ve la sentite (come non me la sono sentita io) di "rootkittarlo".

"E allora perché cazzo hai preso un altro tablet samsung per tua figlia?" chiederete voi. Semplice: ho scoperto l'esistenza del Clempad giorni DOPO aver acquistato e ricevuto il tablettino. Quando si dice la sfiga. E la cronica scarsità di tempo. Libero.

Se putacaso siete ormai proprietari di un tablettino "standard" e volete comunque adattarlo ai vostri pargoletti e avete tempo da perdere, continuate a leggere.


Dò per scontato che abbiate già disattivato tutte le apps preinstallate che vi fanno schifo o che non vi servono.

Come primissima cosa, vi servono tre tipi di applicazioni: una per subordinare l'avvio di apps "non per bambini" all'inserimento di una password, una per bloccare il volume a livelli tollerabili per le orecchie di tutti i non-sordi e per tutelare l'udito dei bimbi piccoli. L'ultima è il classico "antivirus". Io uso, rispettivamente: App Lock(Smart App Protector), Volume Locker ed FREE Tablet AntiVirus Security (della AVG). Tra tutte le apps che ho provato, queste tre sono quelle che meglio funzionano e meglio si adattano agli obiettivi che mi ero prefissata io (ovvero tenere bloccato ANCHE il wi-fi, oltre alle apps che non volevo che mia figlia usasse, tenere il volume dell'audio a livelli prestabiliti da me e dal mio consorte non-sordo, bloccare apps contenenti procedure pubblicitarie invasive o comunque nocive)

Poi, per quel che riguarda le apps per i bimbi, tutto dipende dall'età mentale del bimbo vostro e dalle sue personali preferenze. Ci sono però tre apps, tutte e tre in italiano, che vi consiglio volentieri: La FantaFattoria, FantaSea e Pimpa. L'unico difetto di quest'ultima, secondo me, sono alcuni dei giochini come i labirinti che lasciano un po' a desiderare in termini di usabilità (trascinamento stentato e difficoltoso) e di feedback visivo.

Per il resto, non mi risulta ci siano altre apps di qualità ACCETTABILE in italiano per bambini piccoli. Ho trovato solo apps, come dire, di tipo "amatoriale" o comunque non progettate apposta per bambini di età inferiore ai 6-7 anni.

Non è che ad usare apps in inglese il panorama migliori. Anche qui la qualità vera è difficile da trovare, più che altro perché la quantità di roba in questa lingua è notevole rispetto a quella in italiano.

Un consiglio valido sempre e comunque, non solo per quando cercate apps per i vostri figli, ma anche per voi stessi è di vedere SEMPRE tutte le recensioni, in ordine cronologico, non solo in ordine di "utilità della recensione", filtrandole (se necessario) per "ultima versione" e/o "dispositivo uguale al vostro". Non cercate il testo esatto, ho riportato in italiano quello che leggo in inglese all'interno dell'app Google Play (sì, sono talmente stronza inside che ho impostato la lingua di default di tutti i miei dispositivi android in inglese)

3 commenti:

  1. Sentite Grazie per aver segnalato "App Lock" (capitato a fagiuolo!).

    Se posso permettermi, vorrei chiedere qualcosina al limite (ma anche no) dell'OT:
    oltre a "EDS Lite", ci sono alternative (per leggere file di volumi crittati in stile TrueCrypt, cioè usando una passwd una sola volta per ciascun volume) che usino algoritmi altrettanto affidabili?

    Morbido

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace, nel caso di criptazione di volumi la mia pigrizia e la mia paranoia si sono alleate nel farmi concludere che, con la sfiga e la famiglia nerdosa che mi ritrovo, mi conviene tenere i miei dati in "chiaro".

      Almeno bestemmio di meno casomai dovessi recuperarli.

      Provato a googlare?

      Elimina
    2. Prima di chiedere, sempre «RT[F]M» e ${web_search_engine}. Ma dato che non tutto viene indicizzato/mostrato, a volte il passaparola può risolvere.

      Grazie :)

      Morbido

      Elimina

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)