21 marzo 2009

Upgrade a WP 2.7.1? Maddai...

Dopo svariate esitazioni e un prolungato periodo passato "standomene alla finestra", a guardare le reazioni altrui alla nuova versione, mi sono finalmente decisa ad aggiornare il blog all'ultima versione di WP, utilizzando per l'ultima volta il plugin Wordpress Automatic Upgrade...
Ma chiaramente saltare dalla 2.6.5 alla 2.7.1 non è cosa da farsi senza un po' di tigna, il chmod ((Eppoi si rimette tutto com'era prima, 755/644 o 775/664, a seconda dei casi...)) pronto all'uso e i backup accanto... (il database si può backuppare anche senza usare per forza phpmyadmin, con WordPress Database Backup)

Adesso non posso fare a meno di smettere di giocare con la nuova interfaccia.

Troppo bella: finalmente posso nascondere e/o spostare in giro le varie opzioni, per riorganizzare le varie sezioni in maniera tale che le cose che mi servono sempre e subito siano subito visibili, senza dover scrollare di qua e di là...

Il sistema di installazione/aggiornamento dei plugins è decisamente migliorato, anche se manca ancora la possibilità di rimuoverli del tutto e tocca farlo a "manina" via ftp. Il sistema di ricerca dei plugins andrebbe migliorato, magari integrandovi una cosa analoga a quella presente in Google (il "cerca nei risultati").

La gestione dei temi, purtroppo, rimane apparentemente "oldstyle" per molti versi. Sembra che abbiano aggiunto la funzione di aggiornamento automatico, laddove possibile. Ma non sembra funzionare (almeno a me non funge), neanche dopo aver smanazzato col chmod sulle cartelle incriminate. Se invece aggiorno a mano, non se ne accorge e continua a propormi l'aggiornamento automatico. GRRRRR. (Chi ha tra i temi il "Fluid blue" forse sa di che cosa parlo...)
Update: Ora funge tutto, era un problema di permessi sulle cartelle relative... Si vede che non avevo chmoddato bene e con calma! :p

L'editor "visuale"... mmmh... qualcosa è andato storto nell'upgrade: quando cerco di usarlo ho solo una schermata "bianca" (niente menù x la formattazione e i cazzimazzivari, niente testo...). Poco male, in linea di massima tendo a usare quello "normale" quando non mi viene la "fissa del pixel perfetto" (certo che se quelli di WP la smettessero di reimpostare i posts come gli pare a loro, male non farebbe...)
Update: risolto anche questo (purtroppo... ^_^), era un problema causato dal plugin di WPG2 (vedasi qui). Comunque, in "Impostazioni --> Scrittura" ho trovato l'opzione "WordPress correggerà automaticamente il codice XHTML non correttamente annidato" e l'ho deselezionata. Vediamo se ora mi lascia formattare le cose come le voglio io, finamente! (Forse c'era già anche nelle versioni precedenti e io ero talmente stordita da non accorgermene prima?)

Per la piaga delle millemila revisioni che WP si porta dietro dalla versione 2.6.x, ho trovato utili due plugins: Delete-Revision e Revision Control. Il primo serve per la "pulizia primaverile" di 'ste revisioni dal database (prima fate il backup!) e sarebbe da utilizzare solo una volta ogni tanto tenendolo disattivato quando non vi serve, l'altro serve per disattivare o limitare il numero di revisioni per gli articoli e le pagine e rende anche disponibile un link per cancellarle a "manina", a vostro rischio e pericolo. Chiaramente, quando si raggiunge il limite impostato, la prima revisione a venir cassata è quella più "vecchia" in senso cronologico.

Direi che mi fermo qua, visto che devo scrivere anche due "aforismi" prima di andare a dormire :)

Comunque, non so chi dei circa 20 "feedati" sia interessato a questo genere di informazioni. Quindi, se vi interessa un parere sui plugin che ogni tanto uso/provo, fatemi sapere... Almeno avrei qualcos'altro di cui scrivere, in attesa che gli utonti se ne escano con una utontata nuova di pacca. :)

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)