28 gennaio 2008

Sfighe varie e macchie solari...

Così alla rinfusa:

  • Dimenticarsi di dire al BIOS di non aspettare che un umanoide prema F1 ad ogni minimo errore, anche farlocco. Risultato? In seguito a shutdown+riavvio da UPS causa blackout natalizio, il server è rimasto in attesa che gli premessero F1 dal 25 dic al 02 Gennaio. Ceeeerto, io stavo molto lontana da Roma e comunque gli uffici erano chiusi fino al 02. Indi s'attakkava al tram lui e la sua ventola del che fungeva bene peraltro.

  • Phpmyadmin, php.ini e macchie solari! Ahò, questa mica so come cazzo spiegarla. Di fatto sta che, se il php.ini è tutto configurato come si deve, non mi funge nessunissima versione di phpmyadmin: mi sbattono fuori senza preavviso e quasi sempre quando oltrepasso il confine del SELECT per azzardare un SET/INSERT/DELETE/ALTER... Ricomincia a fungere solo e soltanto se introduco un piccolissimo (E MOLTO SPECIFICO) errore nel error_reporting = E_ecceccecc in php.ini! Mica sarò l'unica sulla faccia della Terra a cui questo succede?!?!

  • SQL ...una conoscenza neozelandese me ne ha dato una definizione molto appropriata: Swearing Quite Loudly. Anche "Screaming" andrebbe bene, in certi momenti, specie quando vai a fare un DROP di colonne o tabelle... sul database sbajato.


Ovviamente mica mi è successo tutto insieme, per fortuna. Se no facevo a tutti di default il gesto dell'ombrello accompagnato da sonora pernacchia e basta. :)

Ah, dimenticavo la classica chicca del $direttore_superutonto che prima mi dice che la "Consulta" (e chi cazzo so'?) non riesce a entrare nel sito (quale???) per poter fare modifiche, aggiornamenti, aggiunte (a che cosa????) e poi mi chiede se gli davo "con urgenza" le password per farli entrare...

Ovviamente gli ho risposto con altrettanta urgenza chiedendogli se si riferiva o no al sito di cui sono effettivamente responsabile (con tanto di URL) e al database che mi sta perseguitando da mesi e mesi e che solo ora ho --come dire-- un po' "ripulito" e "normalizzato".

....

Ovviamente l'urgenza che il capo chiede dai suoi sottoposti non ha lo stesso valore temporale dell'urgenza che un sottoposto ha di ottenere chiarimenti utili su quanto pronunciato da quella specie di oracolo delfico malriuscito che ogni tanto il suddetto capo diviene, vero?

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)