9 dicembre 2006

Mappork...

Premessa: uso una gentoo amd64. A casa. Mia. Detto questo, andiamo avanti col blog.

Ho usato per un po' di tempo la versione instabile della Gentoo (~amd64), che era più frequentemente aggiornata. Ma quando hanno deciso di inserire dentro Gnome il hal già ho iniziato a scocciarmi un po', più che altro perché non lo hanno integrato bene, quindi quando facevi partire gnome, ti uscivano fuori tanti bei errorini e non ti caricava i tuoi bei settaggi (finestre, temi, icone, caratteri). Cercando cercando, un workaround l'avevo trovato. E va be'.

Ma qualche giorno fa, in seguito al settimanale emerge --update (con tanto di --ask, eh), Gnome s'e' proprio rifiutato recisamente di partire, dicendo che non trovava una libreria legata a hal (che non c'entra un cavolo con Dave Bowman: si tratta del hardware abstract layer, se ben ricordo)... Mi girano un po' le gonadi, cerco in giro, levo il workaround, ricerco in giro, downgrado il hal, ma a quanto pare non risolvo il problema.

E mi scogliono di brutto. Decido quindi di tornare alla versione stabile di gentoo.

Il che è cosa lunghina, perché devi andare a scaricare la roba "stabile" e ricompilarla daccapo e metterla al posto di quella "vecchia". Se poi ci aggiungiamo il fatto che nel frattempo col tempo ho fatto svariate modifiche alle flags dei vari pacchetti e al make.conf, e che sono notoriamente una {$inserire_epiteto_appiacere}... Beh, è proprio un bel quadretto di masochismo informatico, no?

E vuoi vedere che Murphy non ci mette di suo? Col che l'ups casalingo è piuttosto in fondo alle mie priorità, col che il pc aveva appena finito di metter mano al pacchetto dell'udev e del hal (tra le mille altre cose) volevi che non andasse via la luce proprio lì?

Quando riavvio, scopro che gentoo non mi vede più la scheda di rete. Ifconfig eth0 non funge, lsmod non elenca il suo modulo (uli526x), modprobe non lo trova... Smadonno, ricompilo il kernel, ricompilo il kernel e i moduli, rismadonno, tiro fuori il livecd che usai per installare il sistema... riavvio, mi vede la scheda di rete, rismadonno, penso, ripenso, scarico il livecd aggiornato con l'idea di reinstallare partendo da una gentoo amd64 un po' più recente, ma rismadonno contro il loro installer grafico che fa finta di fungere e non funge. Smadonno anche contro quello testuale, tanto per esser equanimemente smadonnante. Però riconosco che anche il nuovo livecd, la scheda di rete lo vede. Va be', copio paro paro kernel moduli e initrd, no? copio (non con un cp brutale, tranquilli). Riavvio dal pc. Nulla. Continua a non vederla. Smadonno. Faccio finalmente ifconfig -a e trovo una interfaccia nuova: "?_"...

Ma chi cazzo ce l'ha messa? Cosa hanno fatto alla eth0? e perché è comparsa proprio ora, tanto per sbeffeggiarmi? Smadonno, penso, ripenso, ricarico il livecd, girello un po', penso, ripenso... e mi viene un dubbio. Monto la partizione con dentro /etc/ e vado a vedere meglio...

Ma dico io, chi è il pazzo che installa delle regole così pazzamente autoritarie dentro /etc/udev/udev.d/ come il "75-persistent-net-generator.rules"? Che poi puoi anche impazzire a cercare di fare un udev.rules che "salvi" la scheda di rete da quel file folle, ma sicuramente l'unico modo per risolvere e riavere la eth0 è di togliere da lì quel file, cercarne l'autore e chiedergli prima l'indirizzo del suo fornitore, poi organizzargli un bell'incontro intimo con una schiacciasassi.

E ora sto ricominciando daccapo con calma il rientro nell'alveare della gentoo stable. :p MOLTA calma. Che se vi chiedete come mai questi paragrafi facciano schifo (accentate, estetica ecc.) fate conto che sto scrivendo da un browser testuale. Gne gne.

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)