15 dicembre 2006

Gli ha detto culo che...

...oggi non ero in sede, altrimenti me lo mangiavo vivo!

Il bel tomo ($utente_precario) continua a non capire:
[...]
1) Lo so che il mio meccanismo fa acqua, se no ero un programmatore: dammi però il tempo di imparare (anche provando)!
2) Mi interessa provare il php, impararlo, perchè mi potrà essere utile.

Ma perché a "mie spese"? installati apache e php sul TUO computer o su un ALTRO computer che non sia quello che usi per aggiornare $sottosito e impara lì oppure vai a giocare su altervista che e' gratuito.
3) Mi spieghi - senza polemica, non lo so davvero! - in cosa consiste il rischio per la sicurezza del server (non delle mie pagine) usando il php? Finora, il rischio che mi è sembrato di capire è solo per il fatto che la mia pagina "riservata" sia comunque accessibile, ma questo lo sapevo; è una cosa a cui devo lavorare ancora.

NO NON HAI CAPITOOOO!!! TE L'HO SPIEGATO DUE VOLTE DUE, NON È LA PAGINA DI LOGIN, È IL RESTO DELLE PAGINE/FILES/DIRECTORIES "SUCCESSIVE" AD ESSO CHE È ACCESSIBILE ANCHE SENZA PER FORZA LOGGARTI
TI HO DETTO CHE IL LOGIN IN PHP SI PUO' BENISSIMO BYPASSARE!
TI HO ANCHE SPIEGATO COME CIO' PUO' SUCCEDERE!!! SE TU NON LEGGI O NON CAPISCI NEANCHE IL CONCETTO DI CACHE DEL BROWSER O DI URL CHE CAZZO CI POSSO FARE IO A PARTE TENER PREMUTO IL CAPSLOCK?
CON IL SISTEMA APACHE SI PROTEGGE TUTTA E DICO TUTTA MA PROPRIO TUTTA LA CARTELLA CHE VUOI PROTEGGERE E I SUOI CONTENUTI!

IN SINTESI: NO. NIENTE PHP. PUNTO. CHIUSA QUI DEFINITIVAMENTE LA QUESTIONE.

Eche cazzo, vuoi pure che ti faccio il testo glitterato? Mavaffavavava....


Va be' che nel resto della email poi mi sono lievemente calmata... Pero' mi sono ormai convinta che gli $utonti che non vogliono capire e non capiscono la differenza fra un server personale e uno di "lavoro" sono forse più pericolosi e stressanti di un branco di scriptkiddies.

Update: Gli ho mandato un'altra email tanto per essere sicura che non "equivocasse":
Anzi, per amor di chiarezza: Quando dico "il TUO computer" intendo dire il COMPUTER CHE HAI A CASA. NON QUELLO CHE USI AL LAVORO E CHE NON È REALMENTE TUO VISTO CHE NON LO HAI PAGATO TU DI TASCA TUA.
Pure io quando programmo in php, oppure quando devo testare una cosa, le prove le faccio sul computer con cui lavoro e sposto sul server solo quando sono realmente soddisfatta.

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)