25 marzo 2006

Ai miei tempi...

Messa così pare che a parlare così sia una vecchia babbiona, quando poi in realtà parlo di roba di circa 12 anni fa (1993/4 circa)

Di quando uscì per la prima volta il gioco di Myst I (mi pare nel 1995?)

Di come io mi sia craniata giorni e settimane su quel dannato pianoforte dentro l'astronave, di come abbia passato il tempo davanti al monitor, con un blocco note in mano e una matita sull'orecchio, di come non capissi nulla di quel che andavan blaterando i fratelli rosso e blu...

E a quel tempo si andava a qualcosa tipo... boooh, 28.8? no, forse di meno. Chiaramente l'internet a quell'epoca era molto ridotta, il minimo indispensabile. Tutto testuale. Niente bannerini, giochini e musichine del cacchio.

E quando ti capitava per le mani un gioco in cui dovevi usare il cervello, dovevi usarlo.

M'è capitato per le mani con scummvm un gioco che si chiama "Beneath The Steel Sky" o qualcosa del genere. Ho provato a giocarci: la storia era interessante, i dialoghi divertenti, pure certi dettagli facevano sorridere. Solo che, dopo un certo punto, la storia s'è fatta scadente e scontata e cio' m'ha scocciata subito... Quindi ho cercato su internet un walkthrough, tanto per poter vedere come diavolo va a finire.

Nel complesso, comunque, sono rimasta un po' delusa, non solo dal gioco (che, per esser fatto nel 1994 era esteticamente carino, un po' retro' ma non poteva proprio reggere il confronto con Myst I), ma anche da me stessa che sono cascata in questi trucchetti :p...

Vabbe', la prossima volta che mi ammalo, provo a ravanare nei cd-rom per vedere se trovo il gioco di Myst I o Myst III (regalatomi, iniziato ma mai portato avanti per mancanza di tempo, poi interrotto definitivamente a causa del decesso del HD del mac) e qualcosa per farlo girare sotto linux.

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)