6 febbraio 2006

Che era lunedì...

...me ne sono accorta da quel che ho letto in una email speditami venerdì (mentre stavo a casa a curarmi una botta di pressione sotto i piedi):
Cara Barbara, non so perché, ma mi hanno fatto sparire dal mio tavolo il foglio su cui erano scritti i codici per entrare in http://xxx.xxxx.xxx.xx/mmmm/..... Potresti allora essere così gentile da rimandarmeli? Altrimenti non posso operare.

A una email così, come gli rispondereste? Io gli ho risposto:
Apparte che io il 3 non stavo bene, apparte che non è che sia particolarmente piacevole leggere di questi smarrimenti il venerdì e/o il lunedì, SE E SOLO SE su quel foglio c'erano scritti ANCHE ALTRI codici "importanti" tipo quello che usi per leggere la email, è decisamente il caso che:
0) CAMBIA SUBITO LA PASSWORD DELLA TUA EMAIL O FATTI AIUTARE DA $COLLEGHI1&2 ECC. A CAMBIARLA
SE E SOLO SE su quel dannato foglio c'erano solo i codici per entrare nel sito web.... lascia stare i poveri cristi di cui sopra e passa ai punti successivi
1) QUEL CA**O DI FOGLIO TE LO DEVI DA FICCA' ****DENTRO**** AD UN CASSETTO
2) CHIUDI A CHIAVE IL CASSETTO (COL FOGLIO DENTRO!) QUANDO VAI VIA.

I punti 1 e 2 sono particolarmente importante dato che, se lasci di nuovo in balia del primo venuto quel foglio, non mi fai di certo felicissima... anzi!
Detto questo, il codice per entrare in http://xxx.xxxx.xxx.xx/mmmm/..... è:
username xxxxx
password *******

T U T T O C H I A R O ? ? ?
H A I C A P I T O ? ? ?
SE C'E' QUALCOSA CHE NON HAI CAPITO DI QUESTA EMAIL, PER CORTESIA DIMMELO. ODIO LA GENTE CHE FA FINTA DI CAPIRE.
SERVE ALTRO?
UNA CUCCHIAIATA DI WASABI CON UN PIZZICO DI SUSHI, FORSE?

Un motivo preciso per scrivere le ultime righe in maiuscolo c'è: la prima e ultima volta che ho parlato con questo utonto, per spiegargli una procedura, quello è rimasto lì a guardarmi fisso come un pesce lesso. E a me è venuto proprio spontaneo parlargli ancora... più.... leeeentaaaaameeenteeee... scandeeeendoooo.... beeeeneeeee... le... silllllaaaaabeeeee.... Poi gli ho chiesto: "Hai capito tutto?"... Sempre muto. "C'èèèèè..... quaaaalcooooosaaaaa.... cheeee.... NNNNNOOOOONNNNNNN... haaaaaiiiii.... caaaaaapiiiiiitooooooo?". Di nuovo scena muta. Al che mi sono rotta e me ne sono andata via.

Ma vaffanculo, va'. 'Sto cazzo de ricercatori.

Poi uno dice che i sordi sono scemi. Ma scemo ce sarà lui/lei, tre quarti della su' palazzina e metà della su' famija.

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)