31 gennaio 2006

Alè!

Finalmente sono riuscita a dire di no a due altri lavori aggiuntivi. Chissà se riuscirò a smaltire in santa pace il lavoro rimasto in arretrato o se gli utonti ritorneranno all'attacco, con il preciso scopo di farmi perdere tempo a dire di no e a spiegare che il mio no è davvero un NO?

Dubito che in questo caso c'entri qualcosa il pregiudizio comune sulle donne che, quando dicono "no", non sia veramente un "no". O probabilmente, a voler guardare quel che succede tra i miei colleghi, il mestiere di sys/net/webadmin è un mestiere femminile?

Nessun commento:

Posta un commento

NOTA BENE: Se vi ostinate a commentare posts di un mese fa, scatta la moderazione (se non sono in vacanza, controllo quasi ogni giorno)... Ovviamente, se siete spammers vi cancello :)